Maccaroni's

Una mattina come altre, una sosta veloce prima di correre in ufficio. Salto in macchina, accendo il motore, e immediatamente lo rispengo. Dallo specchietto retrovisore torno con lo sguardo a quella vetrina, dall'altro lato della strada, che mi aveva colpita senza che ne fossi consapevole. Ma che cosa c'è là? Borse vintage? Ma prima c'era quel negozio? Inutile dirlo: scendo dalla macchina, attraverso via Barrili, ed eccomi davanti alla vetrina di Maccaroni's Retro Chic Gallery.

Lo sguardo si abitua alla varietà di oggetti ben riposti in giro, anche dentro il negozio, e mi accorgo che non solo di borse vintage si tratta. Anche se quelle, già da sole, basterebbero a risvegliare un certo interesse, tra YSL, Gucci, Cartier, Dior, tra cui pezzi davvero unici, in perfetto stato di conservazione. Tra una Stella McCartney e una Prada, c'è una cassa che avrà circa 100 anni, con tanto di scontrino; più in su, una bellissima bilancia di quelle che vedevo a casa dei miei nonni (e per loro era già vecchia); dentro, in un ordinatissimo disordine, cassapanche da viaggio con vinili introvabili, macchine da cucire (vere e giocattolo, ancora funzionanti, alcune trasformate in lampade, la macchina da scrivere della "Signora in Giallo", un guantone da rugby con la sua palla, scatoline del meccano, pezzi di un lego d'altri tempi, stampi per tessuti; e, sulle pareti, racchette da tennis di legno (di quelle con cui io stessa ho tirato i primi colpi alle palline della Pirelli, pure quelle proprio lì, nella loro scatola di cartone). 

E giochi, sedie e seggioloni trasformabili (molto prima della Stokke), una Vespa: insomma, un luogo dove il tempo si arrotola all'indietro, una cassetta messa in modalità rewind, dove mi perdo tra i ricordi che si aprono come corolle di primavera. E mi concedo un vero e proprio tour guidato, accompagnata dalla gentilissima proprietaria delle mura, nonchè madre e suocera dei giovani che, coraggiosamente, hanno voluto provare (e con successo, direi) a portare un piccolo scrigno di intramontabile retro a Monteverde.

Sulla soglia, mi saluta un distributore americano di gomme da masticare con le fattezze di un Pinocchio sorridente. Che a breve, come tutto, il resto, non sarà più lì, rimpiazzato da un altro pezzo del nostro, bello e intramontabile, passato.

Maccaroni's 
Via Barrili, 10 (Monteverde Vecchio)
FB maccaroni's retro chic gallery
Instagram retrochicgallery